2018 15 giugno

Future Center, qui nascono le Volkswagen del Futuro




Quello di Potsdam è uno dei tre centri ricerca del Gruppo tedesco che si occupano delle tecnologie digitali più avanzate.



Per avere una visione innovativa e flessibile del futuro non basta riempirsi la bocca di parole complicate o dichiarare obiettivi irrealizzabili. Guardare al futuro vuol dire immaginare nuove soluzioni, sperimentare tecnologie ancora allo stato embrionale o provare nuove applicazioni di quelle esistenti, ma vuol dire anche definire approcci originali alla soluzione dei problemi. I tre Future Center che il Gruppo Volkswagen ha aperto in altrettanti continenti si occupano esattamente di questo. Sono tre centri di ricerca focalizzati sui temi che caratterizzeranno e influenzeranno la mobilità nei prossimi anni e si trovano a Potsdam (Germania), Belmont (California, USA) e Pechino (Cina). Località scelte per le loro posizioni strategiche, da dove poter comprendere le diverse esigenze di ogni area geografica e riuscire ad attrarre i migliori talenti in circolazione. Ovviamente in California la Silicon Valley ha una certa influenza e i progetti si concentrano sull'esperienza digitale dell'utente, sui software UX e su soluzioni di mobilità accessibili. In Europa il focus è sullo sviluppo di prototipi a guida autonoma come SEDRIC – di cui vi racconteremo a breve - e sul design globale dei veicoli. Le attività del Future Center di Pechino, invece, si indirizzano verso la progettazione di concept specifiche per la Cina e i mercati asiatici.


Dove si inventa il futuro


Nei Future Center, dove lavorano oltre 2.000 esperti, le competenze vanno oltre il classico sviluppo dei prodotti e si concentrano in particolare sulla User Experience (UX): dall'interfaccia dei comandi alla logica operativa, passando per la progettazione degli interni e dei sistemi di infotainment. In ognuno dei centri c'è un team interdisciplinare strutturato in modo innovativo che ha l’obiettivo di unire l'automobile e il mondo digitale, creando innovazioni realmente utili. Le attività sono concentrate sull'intelligenza artificiale, sulla realtà virtuale, sulla connettività e la mobilità on demand, con un approccio flessibilità e veloce volto a implementare le nuove soluzioni nei processi produttivi del Gruppo. I tre Future Center sono collegati in rete e, compatibilmente con il fuso orario, lo scambio di informazioni avviene in modo costante e in tempo reale. L'organizzazione del lavoro è orizzontale e pragmatica con un grande open space, spazi di co-working e pareti trasparenti che stimolano creatività e coesione. L’atmosfera è simile a quella di una start-up, un aspetto che aiuta ad attrarre i talenti migliori.


L'essere umano al centro


Entrando nel Future Center di Potsdam si intuisce subito che non si tratta di un classico centro ricerca. Nella grande hall dell'ingresso sono installati diversi simulatori con i visori per la realtà virtuale, ma anche alcuni monitor giganti che insieme permettono di simulare le nuove soluzioni. Ma l'approccio al lavoro è la cosa più importante di tutte perché il focus non è sullo sviluppo di nuovi prodotti, ma sulla ricerca di prospettive inedite per rispondere una semplice domanda: che cosa vogliono gli utenti? L'era digitale, del resto, richiede una nuova cultura del lavoro per trovare soluzioni rapide e tagliate su misura per le singole esigenze, ma anche per progettare prodotti digitali capaci di apprendere e adattarsi. Nei Future Center si segue una filosofia chiamata “human thinking” in cui tutto ruota intorno alle persone, alle loro necessità e al loro benessere. E, ovviamente, a quello che il Gruppo Volkswagen può fare per riuscire a comprenderle e soddisfarle rapidamente. Per questo nei Future Center lo sviluppo viene effettuato al di fuori dei processi produttivi in modo che sia più flessibile e aperto a input non convenzionali. In questo gioca un ruolo chiave anche il profilo dei lavoratori impiegati nei Future Center: la maggior parte ha meno di 35 anni, è altamente specializzato e ha un'esperienza internazionale, molto spesso al di fuori del mondo dell'auto.


Fonte: it.motor1.com



 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.