2018 19 ottobre

Come combattere la paura di guidare in autostrada




Per tutti coloro abituati a guidare per molte ore su strade a scorrimento veloce, la guida è un meccanismo che viene quasi automatico. Se in molti si sentono assolutamente a proprio agio a sfrecciare ad elevate velocità affiancati da innumerevoli autoveicoli, per altri può essere causa di ansie e difficoltà: la paura di guidare in autostrada è infatti una problematica frequente, diffusa soprattutto fra coloro che sono abituati a muoversi quasi esclusivamente nelle strade di città.
Le auto che corrono a grande velocità, il traffico, autoarticolati di grandi dimensioni da ogni lato possono essere solo alcuni fra i molti motivi che possono rendere la guida in autostrada un’esperienza negativa e temuta da molti soggetti, sia di sesso maschile che femminile.


Amaxofobia e paura di guidare in autostrada


La paura di guidare in autostrada può essere associata, seppur in maniera secondaria, ad una fobia riconosciuta dagli psicologi di tutto il mondo: stiamo parlando dell’amaxofobia, ossia la paura di guidare: amaxos deriva infatti dal greco e significa carro.
Non si tratta semplicemente di inquietudine o di disagio al volante, questa fobia si configura con sintomi evidenti e altamente invalidanti, i quali limitano il soggetto nella vita quotidiana in quanto non riesce, in maniera irrazionale e apparentemente incomprensibile, a mettersi al volante. Fra i sintomi vi sono agitazione al solo pensiero di condurre un veicolo, ansia alla guida, batticuore, sudorazione dei palmi delle mani fino ad arrivare a respirazione difficoltosa, senso di nausea e giramenti di testa.
Come ogni paura, anche l’amaxofobia è la manifestazione di disturbi inconsci più profondi e radicati. Essa può manifestarsi in particolari momenti della vita di un soggetto (in forti periodi di stress ad esempio) oppure in maniera costante. Il più delle volte ha origine da fatti vissuti in prima persona, come ad esempio gravi incidenti d’auto.
La paura di guidare in autostrada è una fobia che non ha un nome preciso, ma che tuttavia può rientrare in quella che abbiamo appena descritto, sia per i sintomi che fa registrare, sia per il modo in cui si presenta. Vediamo quindi nel dettaglio di cosa si tratta.


Paura di guidare in autostrada: il problema


La paura di guidare in autostrada è una fobia che può presentarsi a chiunque, anche a coloro che hanno sempre condotto un veicolo senza alcuna difficoltà. Potrebbe capitare di sentirsi improvvisamente impotenti e sovrastati da altri veicoli in autostrada, senza riuscire a spiegarsi in maniera razionale il perchè ciò accada.
La fobia può esprimersi fondamentalmente con due tipologiedi terrore, rivolte a due fattori differenti:
- ansie legate alle alte velocità che si raggiungono in autostrada;
- paure connesse agli spazi aperti, che vengono percepiti come poco sicuri, in cui sarebbe difficile avere soccorso se si avvertisse un malore.
Nel primo caso, il soggetto colpito non riesce a mantenere una velocità di marcia adeguata alla situazione per paura di perdere il controllo della propria vettura, rischiando gravi incidenti.
Altro timore frequente che può essere registrato e connesso alla paura della guida in autostrada è legato alla percorrenza di lunghe gallerie: è diffusa infatti la paura di rimanere intrappolati o essere coinvolti in un incidente in questi spazi chiusi e bui, in cui i soccorritori hanno più difficoltà ad arrivare.
Vi sono anche altre ansie che vengono registrate:
- paura di morire
- paura di ferire o uccidere qualcuno, senza nemmeno accorgersene
- paura di un possibile malore o di perdere il controllo per distrazione
- paura di rimanere intrappolati, senza possibilità di fuga


Si evince che molte problematiche derivano da un eccesso di razionalità, piuttosto che da un processo inconscio. Si tratta della consapevolezza dei propri limiti: il soggetto fobico riconosce che potrebbe potenzialmente fare male agli altri o farsi del male viaggiando ad alte velocità, momento in cui una minima distrazione può causare incidenti con conseguenze gravi, che sono state mortali per molti.
Superare questo problema è possibile, ecco come fare.


Come superare la paura


Esistono dei metodi per superare l’ansia da guida su strade a scorrimento veloce.
Un primo consiglio può essere quello di accertarsi delle buone condizioni del veicolo prima di mettersi in moto: un guidatore convinto del buono stato del proprio mezzo sarà meno terrorizzato dall’idea che l’auto potrebbe avere dei problemi meccanici durante il viaggio. Controllare quindi lo stato dei freni, delle frecce, batteria e luci prima di mettersi in moto: il guidatore sarà così rassicurato e, quantomeno, verrà eliminata la paura di doversi fermare in corsia di emergenzaper chiamare i soccorsi.
Altro consiglio, apparentemente scontato, può essere quello di mettersi al volante solo in condizioni di piena lucidità, senza aver assunto bevande alcoliche e sentendosi riposati e attivi, con i riflessi pronti per reagire di fronte ad ogni possibile pericolo.


Affrontare la paura


Come ogni fobia, anche quella di guidare in autostrada per essere superata necessita di essere affrontata. Scappare dalla situazione non è quindi il metodo corretto per liberarsene. E’ quindi necessario che il soggetto spaventato continui a guidare, non permettendo alla paura di limitare la quotidianità della persona. Se si necessita, si può richiedere ad un parente o ad un amico fidato di viaggiare al vostro fianco: vi sentirete così più sereni e rilassati, avendo accanto a voi una figura che vi trasmetta positività e ottimismo.
Se questo non dovesse bastare, è comunque possibile superare la fobia, ma ci vorrà comunque tempo e perseveranza. E’ infatti possibile farsi affiancare da un esperto: parlare del problema con uno psicologo è la soluzione migliore al problema.
Uno specialista vi aiuterà ad andare a fondo delle questioni da cui genera il problema, risolvendolo dalla base. Sarà inoltre possibile modificare il modo in cui il problema viene percepito dal soggetto: questo è possibile grazie a tecniche specifiche, in grado di modificare il modo in cui il guidatore affronta il problema e le eventuali conseguenze.
In ultima, è anche possibile prendere lezioni di guida con un istruttore: la presenza di un esperto pronto a intervenire in caso di emergenza, vi farà sentire molto più sicuri, aiutandovi a ritrovare fiducia nelle vostre abilità.
Potrete ritrovare il coraggio di mettervi al volante in totale autonomia, senza essere più limitati dalla paura.


Fonte: motori.quotidiano.net


 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.