2018 31 ottobre

Le cattive abitudini al volante, nocive per la salute dell'auto




Colpevoli, al volante. In che senso? Nel senso che senza rendercene conto acquisiamo abitudini dannose per il nostro amato autoveicolo. Tenete la mano sulla leva del cambio? Frenate un po' troppo spesso? "Tranquilli". Siete in buona compagnia. Forse, però, non sapete che alcune abitudini, molto frequenti fra gli automobilisti, possono procurare qualche guaio: in alcuni casi si tratta di danni alla vettura, in altri c'è il rischio di causare incidenti.
Muovere, ad esempio, il volante con l'auto ferma è un vizio che hanno in tanti: mentre si sta uscendo da un parcheggio, molti tendono a girare lo sterzo completamente prima ancora di aver messo in moto l'auto. Si tratta di un'azione che influisce negativamente su sospensioni e ruote.
Uso esagerato della frizione. Questa andrebbe utilizzata solo per cambiare marcia. Tuttavia, parecchi conducenti sono soliti tenerla premuta anche in altre occasioni. Si tratta di un gesto che "fa soffrire" il disco della frizione e tutto ciò che lavora sopra di esso.
Mano perennemente sul pomello del cambio? Sicuramente uno dei vizi più diffusi. Un'abitudine che non è da sottovalutare e che può provocare squilibri nei meccanismi interni della leva del cambio o accelerare l'usura di alcuni elementi della trasmissione.
Guidare con l'auto in riserva. Okay, il carburante costa, ma lasciare sempre l'auto in riserva non è una grande idea. Al rischio di restare a piedi si aggiunge l'aumento delle possibilità che i sistemi di iniezione del motore e del filtro del carburante vengano intaccati dalle impurità.
Anche una guida troppo aggressiva o, viceversa, una troppo calma possono causare danni. La prima, a causa di manovre brusche e continue accelerazioni, può danneggiare gravemente motore, freni e leva del cambio. La seconda, invece, rischia di guastare la trasmissione o l'albero motore. Salire sui marciapiedi è un altro brutto vizio che può provocare tagli o rigonfiamenti ai pneumatici che, inevitabilmente, andranno sostituiti.  Come se non bastasse, quest'azione può influire in modo negativo anche sull'allineamento dello sterzo e sugli elementi delle sospensioni o degli ammortizzatori.
Frenare continuamente. A volte è sufficiente scalare la marcia per far rallentare il veicolo. Non fare manutenzione. Check periodici dell'auto sono importanti: aiutano a mantenerla in buone condizioni.


Fonte: motori.corriere.it 


 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.